Pagina 30 - Lasciati ispirare per la Tua Casa in legno - info@francescodepoi.co.uk

La casa Passiva fra minimalismo e tradizione
Tips for Passive House
Click here
Vai ai contenuti

Pagina 30

* > #
  • La proposta
Un piano per la realizzazione di un'abitazione che preserva il benessere termico senza alcun impianto di riscaldamento convenzionale e comprende l'offerta di tutte le principali funzioni abitative.
Impiego delle fonti energetiche rinnovabili, quali sistemi di areazione e scambiatori di calore, impianti fotovoltaici. Strutture dalle caratteristiche antisismiche, platea di fondazioni alveolare, utilizzo di x-lam o telaio.
Una Progettazione predefinita ed evoluta, nel caso personalizzata alle vostre esigenze, determinerà un processo costruttivo indirizzato e prestazioni energetiche concrete.
Un risultato inconfutabile sotto un profilo architettonico, un RISPARMIO CERTO di risorse economiche nella costruzione ed energetiche nella gestione futura.
  • Una scelta sicura
progetti evoluti di una casa passiva, le migliori tecnologie accessibili, in equilibrio fra minimalismo e tradizione dei luoghi.
Una soluzione fotovoltaica integrata, struttura dalle caratteristiche antisismiche, platea di fondazioni alveolare, strutture alternative "X-Lam" / telaio.
L'offerta in sei versioni, soddisfa le più esigenti ambizioni abitative e la personalizzazione.
  • La fase costruttiva
Esistono diverse vie per raggiungere lo scopo, la più semplice, costruire la propria casa, come e dove si vuole, il problema principale, in quale modo realizzarlo.
La prima opzione, una società di costruzioni che eseguirà il tutto “chiavi in mano”, l'unico difetto il prezzo più oneroso, che  può raddoppiare.
  • La prima domanda è come risparmiare ?
La risposta più semplice è GESTIRE LA FASE COSTRUTTIVA: il progetto, il terreno, i permessi,la costruzione, ecc.
Sbagliare la la rotta però, può costare molto caro e nella migliore delle ipotesi un inutile spreco di risorse.

Un progetto che si presti a più personalizzazioni simile alle proprie esigenze è DETERMINANTE, sai quello che chiedi!

Il costo di costruzione in fabbrica per questa modellistica è influenzato dai tipi di isolamento richiesti e dalle personalizzazioni.
  • Prezzo e qualità (anno 2018 - Italia)
Il costo medio delle Case proposte (*) può essere stimato fra i    1.200,00 - 1.700,00 €/mq tuttavia è inversamente proporzionale alla sua superficie. Valido per il “know-how” tedesco che opera in Italia con società commerciali.
Il mercato nazionale poi, propone la costruzione di Case in Legno “chiavi in mano” con prezzi anche inferiori in genere provenienti dall' Est, soluzioni al "grezzo strutturale" e "grezzo avanzato" a partire da 600,00 €/mq. (**)
Talune, società Italiane (Case madri Austriache) cercheranno di proporvi anche 1.900,00/2.200,00 €/mq. con il risultato che a casa loro "chiavi in mano" vendono a prezzi inferiori, quindi conviene valutare anche oltre confine.
Il prezzo sarà comunque definito anticipatamente con l'azienda che costruirà in fabbrica la casa dei vostri sogni entro 90 – 120 gg. curandone poi, a richiesta il montaggio.
  • Le variabili che incidono sui costi finali
a) La disponibilità di un'area edificabile è presente o devo comprarla ? Posso utilizzare un terreno di famiglia ?
b) La necessità di una platea di fondazione alveolare che isoli la casa dal terreno per evitare dispersioni.
c) Più è piccola la platea minori sono costi delle fondazioni, nel contempo la modesta superficie calpestabile (es. 65 mq) aumenta il costo €/mq, per la maggiore incidenza degli impianti, vale a dire:
  • Impianto di ventilazione controllata (aria esterna aspirata, filtrata e in seguito distribuita)
  • Pompe di calore (soluzione alternativa per riscaldare, raffrescare e produrre acqua calda)
  • Riciclo acqua piovana.
  • Impianto solare termico (caldaia a metano a condensazione integrata con un impianto solare termico può coprire il fabbisogno di acqua calda)
  • Impianto fotovoltaico. Produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici al silicio.
I tempi di assemblaggio di non va oltre le due /tre settimane nei modelli fino a 130 mq. circa.
I permessi possono essere ottenuti durante la fase di produzione industriale del progetto preferito, nei casi dubbi è opportuno però chiederlo anticipatamente.


Torna ai contenuti